Fioravante Cecere nasce a Montesarchio (BN ) il 4 giugno 1946, ove risiede ed opera. Frequenta il Liceo Classico di Benevento e dopo la maturità si iscrive alla Facoltà di Agraria di Portici, dove consegue la laurea in Scienze Agrarie. Comincia ad interessarsi alla realizzazione di giardini esotico-mediterranei e al recupero ambientale. Successivamente incomincia a plasmare e a scolpire gli elementi della natura che lui ama, piante e rocce, realizzando bonsai e suiseki, secondo le armoniche movenze della natura. Contemporaneamente si avvicina alla pittura, realizzando murales in stile naif e alla poesia, componendo versi in italiano e in vernacolo napoletano che gli consentono di conseguire riconoscimenti in diversi concorsi poetici. Sue le raccolte di poesie pubblicate su www.ilmiolibro.it dal titolo VIENI SUONNO, TERRA MIA, COSI’ E’ LA VITA. Il suo percorso pittorico lungo il suo tragitto, si è arricchito sempre più di nuove esperienze. Partito dal NAIF(MURALES), approda all’INFORMALE ASTRATTO (PIXEL) creando la serie di tele PIXEL dove le immagini perdono forma ritornando al loro stato primitivo di colore che va a comporre la tela. Di poi approda al GRAFFITISMO SIMBOLICO dove l’attuale civiltà diventa archeologia in un futuro cavernicolo. Crea così la serie di tele GRAFFITI, LE METOPE, GRAFFITI SU PIETRA. Il suo interesse si concentra poi sul reale come paesaggi fotografati o elementi presi dai media, nonché foto ricordo di familiari, luoghi cari e di viaggi (IPER-REALISMO). Il mondo reale viene arricchito di elementi primitivi o surreali, di nuove informazioni ed emozioni che portano ad un distacco dalla realtà. Compone così una nuova serie di tele, COLLAGE. Oggi la sua arte è rivolta alla ricerca di un ricongiungimento del rapporto uomo-natura, attraverso la realizzazione di quadri e componimenti poetici POESIPITTURA,COSI E LA VITA (ARTE SENSORIALE). Attualmente si dedica alla progettazione e realizzazione della VIDEO-ARTE dove l’ immagine, la poesia, e la musica coesistono. Attualmente collabora con il Maestro Gennaro Scuotto alla realizzazione di canzoni per artisti napoletani e italiani come autore di testi.